Menu Chiudi

DIAGNOSI ENERGETICA CON CALCOLO DINAMICO ORARIO

Abitazioni

Uffici

Ristoranti

Hotel

AirBnB

Il nostro edificio come uno scolapasta

Così come è inutile continuare a riempire di acqua uno scolapasta, allo stesso modo è costoso ed inquinante riscaldare un edificio che disperde costantemente calore verso l'esterno, sia "caldo" che "freddo". Allora, la minimizzazione delle dispersioni verso l'esterno e la garanzia di un'alta qualità dell'aria interna apporta benefici non solo all'ambienta e alla salute, ma consente un notevole risparmio in termini di spesa.
La diagnosi energetica, a differenza della certificazione energetica APE, costruisce un modello matematico dell'edificio nell'uso quotidiano e, grazie ad un attento audit e a un'attenta modellazione del sistema edificio-impianto, consente di eseguire degli interventi mirati atti a ridurre il consumo termico ed elettrico dell'edificio aumentando contestualmente la qualità di vita di chi abita l'immobile.

Cos'è la diagnosi energetica con calcolo dinamico orario

La diagnosi energetica dinamica oraria viene eseguita attraverso l'utilizzo di un software professionale sviluppato in collaborazione con il Politecnico di Milano che esegue un bilancio energetico orario (calcola le dispersioni e gli apporti solari per tutte le 8760 ore/anno) e determina la risposta dinamica dell'edificio. Validando il modello matematico con i consumi reali dell'immobile, si formulano le ipotesi di intervento analizzando il rapporto costi-benefici. L'analisi consente la massimizzazione dei benefici e la minimizzazione dei costi anche considerando un tempo di ritorno dell'investimento minimo. Peraltro, l'adesione alle direttive CasaClima di Bolzano per una corretta progettazione e posa in opera, garantisce la corrispondenza tra il modello matematico e la realtà.

Ipotesi di intervento

Progetto dell'involucro esterno

Il classico "cappotto". L'isolamento dell'immobile dall'esterno o dall'interno consente un aumento del comfort e un abbassamento dei consumi.

Progetto dell'impianto di ventilazione meccanizzata e trattamento dell'aria

Si progetta l'impianto di VMC/UTA per evitare la formazione di muffa all'interno della struttura, ricambiare l'aria senza disperdere il calore interno ed aumentare il comfort all'interno delle stanze

Relamping

Si procederà all'analisi dell'eventuale risparmio in seguito alla sostituzione delle vecchie lampadine con quelle nuove a LED a parità di illuminazione.

Sostituzione elettrodomestici​

Si procederà all'analisi di tutti gli elettrodomestici presenti nell'immobile. La sostituzione con elettrodomestici più efficienti (frigoriferi, pc, tv, etc... dalle camere e ottimizzando l'accensione (dove possibile) potrebbe consentire, infatti, un notevole risparmio economico.

Pratiche per detrazioni

Si sceglieranno le migliori soluzioni per incentivare gli interventi di riqualificazione abbassando notevolmente il tempo di ritorno del vostro investimento

Progetto dell'involucro trasparente

La sostituzione degli infissi garantisce un minor consumo energetico e un maggior comfort ambientale, in quanto l'eliminazione degli spifferi rende una temperatura superficiale più omogenea.

Sostituzione generatore di calore e/o terminali di emissione

Il generatore di calore, (caldaia, pompa di calore, caminetto, stufa a pellet etc...), anche se non eccessivamente obsoleto, deve essere adeguato al nuovo involucro dell'abitazione. Si valuta anche una sostituzione dell'impianto di condizionamento e dei terminali di emissione (caloriferi, fan-coil, riscaldamento a pavimento) per aumentare il comfort interno

Progetto impianto di domotica

A prescindere dalle dimensioni della struttura, un utilizzo intelligente dei dispositivi di domotica, può consentire un risparmio sulla bolletta elettrica e termica.

Facility manager

Si provvederà a progettare e consigliare interventi manutentivi che offrano la massima qualità dell'immobile.